@AFP sotto attacco: il Syrian Electronic Army viola l’account Twitter dell’agenzia francese

Image26 Febbraio: Un gruppo siriano pro-Assad ha rivendicato martedì sera l’attacco informatico alla France Press. Alle 16:45 e per circa un’ora, l’account Twitter @AFPphoto ha diffuso fotografie di guerra in cui si attribuiva la colpa dei massacri in Siria agli “eserciti ribelli, appoggiati dai cospiratori Occidentali”. Tra i numerosi tweet inviati, accuse anche al presidente americano Barack Obama, indicato come il principale sponsor dei gruppi armati appartenenti alla jihad islamica che operano in Siria.

Dopo le prime segnalazioni, l’AFP ha deciso di sospendere l’account dedicato alla fotografia, che risulta tutt’ora irraggiungibile. Solo alle 23 è arrivata la rivendicazione dell’attacco: si tratterebbe del Syrian Electronic Army, un gruppo di hacker informatici che giura fedeltà a Bashar Al-Assad, il leader alawita a capo del governo siriano.

Nell’Agosto del 2012, anche l’account Twitter della Reuters fu vittima di hacker siriani filo-governativi: per ben due volte in 48 ore, @ReutersTech inviò ai suoi followers messaggi di sostegno al regime di Al-Assad e condanna della rivoluzione appena nata.

©carlo marsilli

Uno dei Tweet inviati dagli hacker informatici siriani durante l'attacco di martedì all'account della AFP

Screen shot 2013-02-27 at 01.29.06

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s